IAN McCULLOCH: Mysterio

Tre produttori diversi (tra cui l’altro gemello Cocteau, Robin Guthrie) non riescono a imbastire un seguito convincente alla carriera solista di McCulloch. Consuete le fonti di ispirazione, tra Cohen (di cui ‘inglese riprende Lover Lover Lover) e i Velvet Underground in salsa dance rock di Honeydrip.