Echo & The Bunnymen

Un lungo silenzio non serve a ricaricare le batterie, e il nuovo disco finisce a tratti vittima di un blando synth pop. Non manca qualche colpo di coda: il bel refrain di Lips Like Sugar e una Bedbugs & Ballyhoo più doorsiana della cover, abbastanza didascalica, di People Are Strange (in studio, a suggellare il legame di discendenza, c’è anche Ray Manzarek).