Venite venite

Registrato durante diversi concerti tenuti fra il 1994 e il 2001, il primo album live degli Almamegretta ha il merito di riproporre alcuni classici della band (Figli di Annibale, Maje, Sanacore, Pé dint’e viche addò nun trase ‘o mare) in versioni che esaltano il cantato di Raiss. Due gli inediti in studio: Uno e Due, quest’ultimo con Mauro Pagani alle tastiere.