COLOSSEUM II: Strange New Flesh

Hiseman rimette insieme la band con nuovi musicisti (tra cui Gary Moore), chiamandola Colosseum II: nonostante il chiaro desiderio di continuità la musica non esce da un mediocre jazz fusion, con qualche guizzo chitarristico.