Ufficialmente dispersi

Improbabilissima nel cantare le gesta di Che Guevara in Il comandante Che o nel denunciare il dramma della guerra afghana in Kabul, sfodera l’antica, inestinguibile rabbia nel comporre, col fido Piccoli, Stiamo come stiamo (duetto con Mia Martini) e l’invettiva contro l’ex marito Borg in Viva la Svezia. Inaspettatamente, è un disco vero.