Together Alone

Il disco più raffinato e costruito in studio del gruppo neozelandese, e anche quello che più riesce nell’intento di combinare pop americano e radici neozelandesi (partecipa un coro tradizionale maori). Un piccolo gioiello di pop fatto di avvolgenti atmosfere e splendide melodie che coinvolgono fino alla fine: ancor più beatlesiano del precedente (In My Command, Pineapple Head, Locked Out), anche per via del complesso lavoro di studio, e con curiosi innesti di sonorità neozelandesi (Kare Kare, Private Universe).