This Year’s Model

Rimpiazzati con il dinamico trio degli Attractions i session men americani Clovers (da cui nasceranno i News di Huey Lewis), il songwriter londinese sbaraglia la concorrenza con un album che mantiene le promesse del titolo, cavalcando la "nuova onda" della musica inglese a dispetto dei numerosi vezzi retrò (gli omaggi al beat di Stones, Kinks e Small Faces, il Farfisa sibilante di Steve Nieve, il suono secco e nervoso in stile pub rock orchestrato dal produttore Nick Lowe).

Costello sciorina con voce adenoidale testi logorroici come pochi avevano osato dopo Dylan (I Don’t Want To Go To Chelsea), pompa adrenalina e cattiveria in Pump It Up e nella convulsa Lipstick Vogue, mostra la stoffa del melodista di razza in Little Triggers e non dimentica la polemica politica (Night Rally, assente dall’edizione americana pubblicata dalla Columbia).