Terrapin Station, Capital Centre, Landover, MD, 3/15/90

Il concerto in questione doveva servire a finanziare la creazione di Terrapin Station, museo multimediale dedicato alla storia della band. Non se ne fece niente, ma resta questa buona performance, incentrata naturalmente sulla suite che porta lo stesso nome del progetto. Un po’ ingombranti le tastiere elettroniche di Mydland e poco convincenti anche i brani da lui firmati: a parte questo, la band mostra una buona cera proponendo anche pezzi non troppo frequentati (Althea, il Walkin’ Blues di Robert Johnson), sezioni relativamente succinte di “drums” e “space” e una buona versione di Just Like Tom Thumb’s Blues (Dylan) prima di chiudere con una versione rilassata della beatlesiana Revolution.