Trash

Al momento giusto, il vecchio mostro torna a uscire dall’armadio: Poison e Bed Of Nails (scritta col produttore Desmond Child e, incredibile, con Diane Warren — leggi: Titanic) lo rilanciano in hit-parade, facendolo conoscere a una nuova generazione. Per i temi meno horror e per la presenza come ospiti della cerchia di amici graziati dal citato produttore (Aerosmith e Bon Jovi, ma anche Steve Lukather dei Toto e Stiv Bators dei Dead Boys) è un album odiato dai fan più militanti, che lo preferivano derelitto e invenduto.