CARLOS SANTANA & ALICE COLTRANE: Illuminations

È sempre il Coltrane mistico, dell’ultimo periodo, la guida di Santana, anche se la sua chitarra ha una voce per forza diversa dal sax. Per andare più a fondo ancora nel suo cammino, Carlos si affida alla vedova del maestro, che gli era stata compagna in alcuni album controversi del finale di carriera.

Anche in questo caso i giudizi dell’epoca furono troppo severi; ma è vero che il disco ha poche idee e troppo spesso nasconde la sua pochezza dietro la fulgida iconografia e le angeliche visioni di un "eternal now".