Surfin’ USA

Il primo vero album firmato da Brian Wilson (compositore e arrangiatore) e cantato dai Beach Boys, che provano subito a liberarsi dell’etichetta di gruppo da spiaggia e mostrano maggior convinzione per il loro ruolo di musicisti: contiene i primi brani di un certo spessore, dalla ballata spezzacuori Lonely Sea, ai classici temi di Misirlou e Shut Down, più una manciata di strumentali. Surfin’ USA è una rilettura in chiave Surf dei classici giri r&r di Chuck Berry.

Grande successo di pubblico per il disco più bello del periodo Surf.