Wilson Brian

Non Disponibile

Fondatore e talentuosa mente creativa dei Beach Boys, Brian Wilson (1942) rimane un componente "visivo" del gruppo fino al 1965 per poi impiegare solo "dietro le quinte" il proprio incredibile talento di musicista, autore, produttore ed arrangiatore che porta il gruppo alla realizzazione di successi come Good Vibrations (1966) e di LP come Pet Sounds (1966) e Smile, un mitico e innovativo album mai apparso commercialmente e probabilmente mai finito, tracce del quale si riverseranno poi in Smiley Smile (1967).

In questi anni Brian è molto attivo anche come produttore di altri artisti quali The Honeys, Gary Usher, The Survivors, Sharon Marie, Paul Petersen, Glen Campbell e 23 di queste produzioni sono rintracciabili sull’antologia Pet Projects — The Brian Wilson Productions (Ace, 2003).

Soggetto a ricorrenti problemi psichici, che curerà per anni con lo psichiatra Eugene Landy, Brian riduce al minimo l’attività con i Beach Boys, salvo riprenderla in modo più significativo con la realizzazione di The Beach Boys Love You (1977) che per la ridotta presenza degli altri componenti del gruppo si può quasi considerare un suo album solistico. Dopo una decina d’anni, che vedono il progressivo calo del gruppo ed il fiorire di progetti personali dei singoli musicisti, Brian realizza il suo primo album ufficiale da solista nel 1988.

Ad oggi le sue opere in solo-project sono undici.