We Have Come For Your Children

Prodotto da Felix Pappalardi, il secondo LP dei ragazzi morti è sempre un disco energico ma meno selvaggio e debordante dell’esordio. Contiene 3rd Generation Nation, Son Of Sam, (I Don’t Wanna Be No) Catholic Boy, una versione di Tell Me dei Rolling Stones e Ain’t It Fun, in principio dei Rocket From The Tombs.

Nel 1979, con George Cabaniss al posto di Chrome, un lungo e travagliato tour porta i Dead Boys in tutta America a diffondere il proprio verbo oltraggioso.