The Well’s On Fire

Se la reunion di Prodigal Stranger non aveva riscosso granchè, questa (in cui manca Trower) ha maggior spessore, per via di una miglior scelta di canzoni, tutte nuove. Anche quando si ammicca al passato lo si fa con buona ispirazione (The Emperor’s New Clothes, per esempio, non avrebbe sfigurato in uno degli album classici).