Writer: Carole King

Abbandonate le inclinazioni hippie del disco precedente, Carole scopre una dimensione squisitamente cantautorale in un disco a cui partecipa il suo mentore James Taylor.

Child Of Mine, melodicamente impeccabile ma un po’ mielosa, ne svela pregi e difetti, ma è grazie agli hit firmati con Goffin che Carole si gioca le carte migliori: No Easy Way Down (Barbra Streisand, Linda Ronstadt, Dusty Springfield), Goin’ Back (ancora Byrds) e, soprattutto, Up On The Roof (Drifters), in versione "cameristica" per pianoforte e chitarra acustica, sono assi nella manica che assicurano la riuscita dell’operazione.