Wild Planet

Iniziano gli anni ’80, e i B-52’s li prendono per mano. La contagiosa voglia di party, la ricerca di un look che "buchi", il sapore di anni ’50 suggerito anche dall’avvento di Reagan sono presenti nel successo del quintetto.

Tuttavia si nota un minor numero di pazzie, un occhio ai sommovimenti underground e persino un po’ di angoscia, che rendono l’album inferiore al precedente, ma Private Idaho è più commestibile come singolo e ne traina il successo.