Up At The Lake

A quasi quindici anni dall’esordio la forma è ancora buona. Un disco piacevole e tranquillo, senza particolari alzate di genio ma con alcune canzoni degne della fama della band, come Bona Fide Treasure, ispirata a Lazy Sunday degli Small Faces e la conclusiva Dead Love, incisa assieme alla Liverpool Philharmonic Orchestra.