Strada facendo

Accorato e corale in Strada facendo, strappacore in I vecchi, ancora una volta autobiografico in ’51 Montesacro, nasce il Baglioni adulto. Non riuscirà mai più ad andare dritto al cuore in due mosse con linguaggio da fotoromanzo; in compenso, con la collaborazione di Geoff Westley, rubato a Battisti, tenta di arricchire il proprio lessico musicale (ma il rock, come dimostra Via, non gli è mai riuscito nemmeno per sbaglio).

Cosa utile per la lunga epopea di ciclopici tour negli stadi che lo attende.