Vivo da re

Il gruppo si scioglie e si riforma attorno a Ruggeri: arrivano Silvio Capeccia alle tastiere, Fulvio Muzio alla chitarra, Mino Riboni al basso e chiunque capiti alla batteria. Il nuovo corso è meno punk e più new wave (Devo, Cars). Contessa, presentata a Sanremo, fa di loro delle celebrità.

Prodotto da Shel Shapiro, il disco contiene interessanti brani composti da Ruggeri con Muzio oppure con Capeccia. Tutto promette bene, ma durante l’attesissimo tour promozionale, la band litiga e si scioglie. Tutto ciò fa molto Sex Pistols.