Beyond Description (1973-1989)

La seconda, mastodontica opera di revisione storica del vecchio catalogo a opera della Rhino setaccia la produzione successiva al divorzio dalla Warner, su etichette Grateful Dead Records e Arista. Otto dischi di studio e due doppi dal vivo (volontariamente dimenticato, invece, l’altro live del periodo, Steal Your Face, molto poco amato dal gruppo), il cui valore è potenziato ancora una volta dalla splendida rimasterizzazione, dalla ricchezza delle note informative, da un packaging raffinato e dall’abbondanza di inediti e alternate take (ben 65): tra questi una differente edizione di studio della Weather Report Suite e una versione di Good Lovin’ incisa con Lowell George.

All-Time Original Hits

Dal 1960 al 1970 i due si legano alla Warner Bros. per la quale realizzano diciassette album e ottengono nuovi grandi successi con Cathy’s Clown (tre milioni di copie vendute), So Sad, Ebony eyes, Crying In The Rain sebbene, con l’avvento della musica beat, anche loro debbano poi cedere il passo ai nuovi arrivati.

Il box contiene oltre cento brani suddivisi fra Cadence (21), Warner Bros. (70) ed altre etichette (Columbia, RCA, Mercury), incluse incisioni ineditee rare ed un curioso jingle per la Coca Cola. L’antologia singola propone invece una scelta oculata di dieci registrazioni Cadence e sei Warner.

Buffalo Springfield

Il box celebrativo dell’intera carriera, curato da Neil Young in persona. Contiene una ricca scelta di demo e alternate takes (ben 36) che si spingono fino alle prime opere solistiche di Young e Stills e agli albori di CSN&Y.

Tutti i brani pubblicati sui tre LP, in più molte versioni acustiche di pezzi famosi (Flying On The Ground Is Wrong, Out Of My Mind, There Goes My Babe, Neighbor Don’t You Worry), la rarissima Baby Don’t Scold Me, la prima stesura di Down Down Down, lo strumentale inedito Buffalo Stomp, e molto altro ancora, sino ai confini di CSN&Y.

Fastidiosa l’idea del quarto CD che raccoglie la versione mono remastered del primo LP e stereo remastered del secondo, i cui brani, con il mastering originale, si trovano già presenti negli altri CD.

Rockin’ The Rhein With The Grateful Dead (Rheinhalle, Düsseldorf, West Germany April 24, 1972)

Uno show completo (con due aggiunte da un concerto londinese del mese successivo) dal celebre tour europeo del ’72, uno dei punti più alti della carriera della band. Il triplo CD in oggetto lo conferma, grazie anche all’eccellente qualità sonora: nessuna sorpresa in scaletta, ma il primo disco brilla per compattezza, il secondo piazza i riflettori su Pigpen e il terzo sulla chitarra di Garcia, con una Dark Star quasi da record (40 minuti!) e a tratti davvero ultraterrena, spezzata in due dalla melodia western di Me And My Uncle.