Our Love To Admire

Per il debutto su una major, gli Interpol provano nuove soluzioni in chiave di produzione e arrangiamento (tra cui la classica aggiunta di archi, pianoforte e ottoni per dare respiro all’insieme) e di composizione, come nella cadenzata Rest My Chemistry e nella conclusiva The Lighthouse. Nonostante le intenzioni, il disco pecca in incisività.