Off The Wall

Dopo aver recitato il ruolo di bambino prodigio nei Jackson 5 e aver pubblicato alcuni album solisti limitandosi a mettere in mostra la sua bella voce e lasciando ai produttori della Motown il compito di confezionare un prodotto finale appetibile per il mercato, il ventunenne Jackson prende in mano per la prima volta le redini della propria carriera. Prodotto da Quincy Jones, quest’album mescola pop, rhythm&blues e disco music, con l’inconfondibile voce del cantante spesso e volentieri lanciata in un acrobatico falsetto. Scritta insieme a Stevie Wonder, I Can’t Help It è una delle canzoni migliori del disco assieme a Don’t Stop ‘Til You Get Enough, primo grande hit del Jackson solista.