People Pie

Il gruppo piemontese prosegue la sua marcia d’avvicinamento agli standard qualitativi del reggae giamaicano con un album in cui fiati e qualche timido esperimento hip hop contribuiscono ad arricchire un suono mai così originale. Tra una dedica al Leoncavallo (Lionhorse Posse) e un inno del reggae italiano (Politics), si fa notare il contributo del chitarrista Max Casacci, futuro fondatore dei Subsonica. Anche quest’album, così come i due successivi, è stato ristampato su etichetta V2.