Phantasmagoria

Captain Sensible lascia dopo un po’ di baruffa, e il chitarrista Roman Jugg, pur entrato da poco, prende il comando. Il nome dei Damned, per quanto indissolubilmente legato al punk, continua a essere interessante per le majors in pieni anni ’80: la MCA li ingaggia e loro rispondono con il più improbabile dei successi: una cover della melodrammatica Eloise di Barry Ryan (assente nella versione in vinile e in diverse edizioni del CD).

Us And Us Only

Primo album dei Charlatans per una major e primo disco registrato dopo il trasferimento a Los Angeles del cantante Tim Burgess. Ancora Rolling Stones e Bob Dylan, ma anche i Byrds e i grandi del soul, tra le evidenti influenze di brani suonati da una band che, a nove anni dall’esordio, è ancora lontanissima dalla routine.

Wonderland

Lontanissimo dal sound degli esordi, quest’album è il risultato di ore passate ad ascoltare cantanti come Marvin Gaye e Curtis Mayfield per riproporne lo stile in chiave più moderna e chitarristica.

Lenny Kravitz farebbe follie pur di avere nel suo repertorio un brano come A Man Needs To Be Told, registrato con l’aiuto di Daniel Lanois, produttore di U2 e Peter Gabriel impiegato per l’occasione alla pedal steel guitar.

Beastie Boys

Non Disponibile

Un trio punk bianco di New York che diventa gruppo rap, senza perdere l’impatto rock dell’esperienza precedente: il percorso di Adam "King Ad-Rock" Horowitz, Michael "Mike D" Diamond (l’unico che abbia già compiuto vent’anni) e Adam "MCA" Yauch è un caso unico nella storia dell’hip hop.

Sulle scene dal 1979 con 40 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, i Beastie Boys hanno ricevuto nel 2007 la nomina per l’inclusione nella Rock And Roll Hall Of Fame.

Constrictor

Twisted Sister, Ratt, Motley Crue e — ebbene sì — Bon Jovi dominano le radio americane, e Alice ne approfitta per ricominciare da capo, con una nuova etichetta e un fido luogotenente, il chitarrista Kane Roberts. Per i puristi è l’ultimo tradimento, ma il cantante sta solo reclamando il proprio copyright sui suoi tanti figli, nipoti e parassiti presenti e futuri (dai Kiss a Marilyn Manson). Il disco torna a fargli assaporare le classifiche americane.

Live It Like You Love It

Album dal vivo registrato il 14 dicembre 2001 alla Manchester Evening News Arena. La scaletta pesca qua e là lungo tutta la carriera della band, da The Only One I Know a Tellin’ Stories, da Love Is The Key a una versione di Weirdo in cui i Charlatans ospitano sul palco uno dei loro idoli giovanili: Johhny Marr, l’ex chitarrista degli Smiths.

When Dream And Day Unite

John Petrucci, John Myung e Mike Portnoy, rispettivamente chitarrista, bassista e batterista, sono freschi diplomati alla prestigiosa Berkleee College Music quando, nel 1988, decidono di formare un gruppo capace di rinverdire i fasti del progressive rock degli anni ’70. Dopo vari nomi e cambi di formazione, arrivano il tastierista Kevin Moore e il cantante Charlie Dominici.

Il loro album di debutto, prodotto da Terry Date, è uno tracciato straordinario di tecnica strumentale e composizioni ardite, che non perdono mai di vista la struttura melodica. Il pubblico inneggia al grunge e al crossover, ma la band riesce a ritagliarsi spazi considerevoli tra la critica. Merito di canzoni come A Fortune In Lies e Only A Matter Of Time e dei virtuosismi di The Ytse Jam, che fondono Rush, Queensryche, E.L.&P e Metallica.