Make Yourself

Oltre a sostituire Lyfe con DJ Kriss Killmore, che rispetto al predecessore lavora più sottotraccia, gli Incubus si trovano a collaborare con Scott Litt, produttore, tra gli altri, dei REM. La musica non ha perso la sua meravigliosa obliquità ma il risultato è un taglio più pop, non troppo convenzionale o smaccato, fatto di robuste melodie post-grunge e un più discreto filtro elettronico. The Warmth, Stellar e Make Yourself sfoggiano motivi vivaci e orecchiabili. La ballata acustica Drive si impone come singolo, legandosi a un fortunato videoclip.