Living In Clip

La DiFranco ha scoperto l’elettricità (il titolo fa riferimento ad un termine gergale che descrive gli amplificatori in sovraccarico) e ne fa buon uso nell’arco di una lunga tournée in club e teatri statunitensi. Il palco è il suo habitat naturale, e i suoi due accompagnatori (la bassista Sara Lee e il batterista Andy Stochansky) assicurano un’ammirevole flessibilità strumentale trasportando Not So Soft su lidi caraibici e la spettrale Every State Line dalle parti del Nebraska springsteeniano. Eccellente anche l’allora inedita Gravel, mentre l’orchestra sinfonica di Buffalo vernicia di colori epico-classicheggianti alla Aaron Copland le nuove versioni di Both Hands e Amazing Grace.