Live Jam

Un fratello maggiore (per quantità di pezzi) del precedente Dig The New Breed, di cui riprende il concetto della compilazione cronologica. Si parte dal Rainbow di Londra (1979), tra le urla dei fan e i lampi mod punk di The Modern World e Thick As Thieves per approdare alla “soul revue” di A Town Called Malice, Precious e Heatwave. In mezzo, Eton Rifles, Down At The Tube Station At Midnight, Strange Town e When You’re Young, sempre incendiarie dal vivo, e la spettrale, intimista The Butterfly Collector.