Hard Rain

Se a Sam Shepard era stato affidato il compito di scrivere il diario di bordo della Rolling Thunder Revue, a Don De Vito tocca districarsi fra i nastri registrati durante la seconda parte di questo strano tour. Costretto a rinunciare ai brani in cui erano presenti gli ospiti legati da contratti con altre case discografiche, Dylan fa comunque una scelta saggia e stravolge alcune delle sue canzoni più belle (è il caso di One Too Many Mornings).

L’intensità delle sue interpretazioni e la qualità della band — in pratica la stessa di Desire lo rendono uno dei suoi live migliori. Dylan partecipa anche, nell’autunno del 1976, al concerto d’addio della Band e la sua performance è documentata sia nel triplo LP (WB, 1978) sia nel film di Martin Scorsese intitolati The Last Walta.