Pills’n’Thrills’n’Bellyaches

Shaun Ryder e compagni convocano il dj Paul Oakenfold, cresciuto nei club che loro stessi amano frequentare, e gli affidano la produzione dell’album della consacrazione. Il disco più pop, e più riuscito, dell’intera carriera della band, grazie a singoli killer come Step On (in realtà una cover di He’s Gonna Step On You Again dello sconosciuto John Kongos) e Kinky Afro, che cita apertamente Lady Marmalade delle LaBelle.