Greetings From Asbury Park, NJ

John Hammond, scopritore di talenti, fa firmare agli inizi degli anni ’60 il primo contratto discografico a Bob Dylan e poco più di dieci anni dopo a Bruce Springsteen.

L’esordio è un disco raffinato di canzoni folk/rock, molto apprezzato dalla critica musicale ma non dal pubblico. Etichettato come "il nuovo Dylan", Springsteen sembra frenato nella creatività e soprattutto nel sentirsi libero di osare di più. Un esordio acerbo con qualche perla: For You, Growin’ Up e Spirit In The Night.