Big Star Live!

Tracce di una band da tempo scomparsa riaffiorano in questo "broadcast" radiofonico per anni riciclato dai mercanti di bootleg. È il 1974 e i Big Star, in trio, danno fondo soprattutto al repertorio di Radio City. Suono spoglio, di stoffa grezza e più urticante che in studio (O My Soul). Ancora meglio l’intermezzo acustico, con Chilton perfettamente calato nel ruolo in un pezzo ironico ed amarognolo firmato da Loudon Wainwright III (Motel Blues).