Aria

Italo-inglese nato a Napoli nel 1950, debutta con un disco nel quale molti rivedono la stessa ispirazione del Tim Buckley di Starsailor. Evoluzioni vocali impressionanti e un susseguirsi vorticoso di mood psichedelici e acustici, nonché il non trascurabile apporto di Jean Luc Ponty nella lunghissima suite Aria fanno di questo disco un classico del pop italiano ma gli guadagnano anche il rispetto della critica internazionale.

Sorrenti Alan

Non Disponibile

Cantautore italiano nato a Napoli il 9 dicembre 1950.

Artista dalla carriera controversa e non povera di svolte, si affaccia nel panorama musicale italiano agli albori degli anni Settanta, con un rock sperimentale e progressivo decisamente marcato dall’influenza oltreoceano di Tim Buckley.

Esordisce nel 1972 con l’album Aria, raggiungendo tuttavia la celebrità definitiva solo in occasione della svolta musicale dance: ad essa si deve il suo successo più noto, Figli delle stelle, risalente al 1977.

Vincitore del Festivalbar e classificatosi sesto all’Eurofestival del 1980, Alan Sorrenti è tuttora in attività con un totale di tredici album e collaborazioni d’eccezione alle spalle.