Sweetheart Of The Rodeo

Unici rimasti del nucleo originario, McGuinn e Hillman chiamano il cantante Gram Parsons e operano un’altra storica virata stilistica che sancisce la nascita del country rock. È una manovra inattesa, che provoca sconcerto tra i fan ma che una volta ancora riceve il conforto della storia: ora vengono elettrificati anche i ritmi country, con un risultato che come di consueto passa attraverso covers, molte (ancora Dylan, Woody Guthrie, Merle Haggard) e originali (tre in tutto il disco).

Da qui discenderanno tutti i gruppi country rock dei ’70, dai Flying Burrito Brothers in avanti, e qui verrà messa un’importante pietra d’angolo della musica americana. Riedito una prima volta (1997) con otto bonus, ora è stato inserito nella serie Legacy e di nuovo ampliato a doppio CD, con altri demos, outtakes, prove di studio, e anche sei brani della International Submarine Band, il precedente gruppo di Parsons.