Staying Alive

Il cerchio è completo: con il seguito di Saturday Night Fever girato da un Sylvester Stallone deciso a "rambizzare" il personaggio di Tony Manero, la carriera dei Bee Gees (e anche quella di John Travolta) raggiungono l’usura.

Il trio fa causa a Robert Stigwood accusandolo di pessimo management (poi il rapporto verrà ricomposto) e per un po’ starà lontano dalle scene e vicino ad alcool e droga.