Stato di necessità

Di nuovo a Sanremo con la autobiografica In bianco e nero, in cui affina le proprie caratteristiche di autrice e, come ama definirsi, "cantantessa". Non solo rock, ma anche leggiadre incursioni nel soul, nel jazz, nella musica latina, e nella tradizione italiana.

Al suo meglio, mette d’accordo chi la vuole poetessa e chi la vuole al Festivalbar sfoderando la languida, deliziosa Parole di burro. L’ultimo bacio è invece un do ut des con il regista Muccino, che le concede una particina nell’enorme successo cinematografico che porta il nome della canzone.