Self-Portrait

C’è dell’ironia, nell’autoritratto che Dylan traccia di se stesso — sulla copertina e nella scelta della canzoni: emblematica è una versione di The Boxer di Simon & Garfunkel con le sue due voci fuori sincrono — ma la reazione della critica è addirittura violenta.