Riot On An Empty Street

Il ritorno del duo norvegese che a tanti ricorda Simon & Garfunkel. Come il predecessore: acustico, quieto, garbato. Ben fatto, molto curato nei suoni (chi ci ha lavorato di più è stato Eirik Glambek B&Oulm;e). Stornelli a due voci soffici e ben accordate (Homesick), il cui carattere esclusivo è la leggerezza assorta. Difficile che si cambi, a meno di non integrare di più l’elettronica.