Reptile

La foto di copertina e varie memorabilia interne celebrano gli anni più giovani ma l’album non ha un piglio particolarmente nostalgico. È il solito pop rock dell’artista, morbido e un po’ scarico, suonato con gli amici di sempre e qualche nuovo invitato (Paulinho Da Costa, il chitarrista Doyle Bramhall II). In repertorio brani di J.J. Cale, James Taylor, Stevie Wonder, Ray Charles.