Out Of New Orleans

Grande, anche dal punto di vista fisico, esponente del rhythm’n’blues di New Orleans, il cantante e pianista boogie Antoine “Fats” Domino (1928) viene scoperto nel 1949 dal musicista e talent scout Dave Bartholomew, poi con la sua orchestra collaboratore di Domino per tutta la carriera, che gli procura un contratto con la Imperial di Hollywood. Il primo disco, pubblicato nel febbraio 1950, è l’autobiografico The Fat Man, n.2 nella classifica r&b e anche il primo di una lunga serie di 22 million sellers. Per alcuni anni la sua produzione, pur di grande successo, rimane confinata nell’ambito del pubblico nero ma quando nel 1955 il r&b si trasforma in rock’n’roll e si diffonde sempre più tra il pubblico bianco, senza cambiare una nota della sua musica Domino ne diventa improvvisamente uno dei grandi eroi. Ain’t That A Shame, All By Myself, I’m In Love Again, My Blue Heaven, Blueberry Hill, Blue Monday, I’m Walkin’, Valley Of Tears, Whole Lotta Loving, Be My Guest, Walkin’ To New Orleans, sono alcuni degli hit che scaturiscono dalla grande quantità di registrazioni per la Imperial, con la quale rimane fino al 1962, pubblicando diciannove album e vendendo oltre sessantacinque milioni di dischi. Con circa duecentoventi brani fra masters e versioni alternative questo box contiene praticamente tutte le registrazioni per questa etichetta, un vero gioiello sia per il contenuto che per la curata realizzazione tecnica.