Loud’n’Proud

Prodotto da Roger Glover, da poco defenestrato dai Deep Purple, è un lavoro a fasi alterne, come un po’ tutta la carriera del gruppo. C’è una convincente versione di Teenegae Nervous Breakdown dei Little Feat e una meno efficace The Ballad Of Hollis Brown di Bob Dylan. Ma la vetta resta Go Down Fighting, brano d’apertura teso e coinvolgente.