Light Grenades

La copertina potrebbe ricordare (e in modo sorprendente) i Green Day e forse non è un caso. Il singolo Anna Molly e la title-track sembrano riprendere in chiave più leggera, quasi pop-punk, i ritmi funk-rock del passato. Sono queste accelerazioni a convincere più di brani come Quicksand ma nell’insieme, anche senza entusiasmare, la band porta a casa comunque un discreto risultato.