Dose

Non ci sono sorprese, nella seconda prova di studio di Haynes e compagni, ma il trio aggiusta ancora il tiro e allarga gli orizzonti. Musica muscolare e guizzante, tra l’irresistibile giro di basso di Thorazine Shuffle e i riff a mitraglia di Blind Man In The Dark. In aggiunta, due bluesacci come Towering Fool e I Shall Return, la slide tagliente (nello stile di Son House) di John The Revelator e la beatlesiana She Said She Said rivista anch’essa in stile Chess “Records.