Creole Moon

“Una mia personale interpretazione di New Orleans, dove ogni canzone è una storia o un disegno”. Il percorso è tutto originale, con brani scritti da solo o insieme a vari collaboratori (come Doc Pomus o la moglie Cat Yellen), con un tocco leggero e un gusto piacevole, non così dark come titolo e grafica suggerirebbero. Al quartetto di base, piano basso chitarra batteria, si aggiungono prestigiosi ospiti d’onore come David “Fathead” Newman, Fred Wesley, Sonny Landreth.