A Night At The Royal Albert Hall

Dopo un decennio durante il quale realizzano diversi progetti personali su svariate etichette (Ode, Hickory, RCA, Pye, Elektra, Capitol) i due fratelli si riappacificano pubblicamente in un incredibile concerto tenuto alla Royal Albert Hall di Londra nel settembre 1983.

Con una lunga rassegna delle loro migliori realizzazioni il duo ritrova lo spirito di un tempo e il grande calore di un pubblico che non li ha dimenticati. Lo show appare su un doppio LP Impression (1983) e, con dei brani in più, su un triplo LP Tellydisc (1987).

Dopo svariate edizioni su CD, sempre incomplete, questi tre doppi CD contengono tutti il concerto nella sua forma integrale di ventinove brani

Don’t Forget Me

Materiale raro è apparso anche su alcune altre etichette, ma è l’inglese Rockstar la più rilevante depositaria dell’archivio "alternativo" di Cochran.

In questi CD sono presenti innumerevoli diverse versioni, brani strumentali, sperdute registrazioni radio/TV, interviste e canzoni di altri artisti con la presenza di Cochran, tutte riportate alla luce con un lavoro veramente certosino, ma sono raccolte più indirizzate ai "cultori" dell’artista che non ad un pubblico medio.

All-Time Original Hits

Dal 1960 al 1970 i due si legano alla Warner Bros. per la quale realizzano diciassette album e ottengono nuovi grandi successi con Cathy’s Clown (tre milioni di copie vendute), So Sad, Ebony eyes, Crying In The Rain sebbene, con l’avvento della musica beat, anche loro debbano poi cedere il passo ai nuovi arrivati.

Il box contiene oltre cento brani suddivisi fra Cadence (21), Warner Bros. (70) ed altre etichette (Columbia, RCA, Mercury), incluse incisioni ineditee rare ed un curioso jingle per la Coca Cola. L’antologia singola propone invece una scelta oculata di dieci registrazioni Cadence e sei Warner.

Everly Brothers

Non Disponibile

Forti degli insegnamenti del padre chitarrista professionista, i fratelli Isaac Donald (1937) e Phillip (1939) Everly seguono fin da ragazzi la strada del canto e della composizione.

Dopo alcune registrazioni Columbia (1956), nel 1957 il primo singolo per la Cadence di New York, Bye Bye Love, è un million seller che fa di loro uno dei migliori gruppi vocali di r&r.

Seguono altri grandi hits, Wake Up Little Susie, All I Have To Do Is Dream, Bird dog, Problems, Take A Message To Mary, tutti caratterizzati da eccellenti arrangiamenti rock a supporto di incredibili e preziose armonie vocali che influenzeranno molti nuovi artisti degli anni ’60, inclusi i Beatles.