Waking Up The Neighbours

Sciolto il sodalizio professionale con Jim Vallance, Adams si affida ad uno stuolo di personaggi di spicco nel mondo dell’FM Rock e presenta quello che è l’ultimo suo album riuscito.

Un contagioso mix di rock duro e melodia, puntellato sul singolo strappalacrime (Everything I Do) I Do It For You, che accompagna le scene d’amore del film Robin Hood. Il disco vende oltre dieci milioni di copie, raggiunge la vetta delle classifiche in Gran Bretagna e lo pone all’attenzione anche di mercati nuovi, compreso quello italiano.

Adams Bryan

Non Disponibile

Dopo aver prestato il proprio talento di abile songwriter a Kiss, Bachman Turner Overdrive e Loverboy, Bryan Adams (nato a Vancouver in Canada il 5 novembre 1959) a soli 21 anni firma un contratto con la A&M. Ad accompagnarlo il polistrumentista e compositore Jim Vallance.

You Want It You Got It

Con un titolo profetico il giovane rocker sfrutta i consigli del noto produttore Bob Clearmountain e scrive dieci canzoni, che sono la sua personale versione del rock duro. Ovvero un terzo energia, un terzo melodie radiofoniche ed un terzo sonorità che pescano alla tradizione country americana.

La sua voce roca e virile, ma che abbonda di dolcezza, completa l’opera.

Reckless

Ancora meglio fa questo disco che diventa uno dei capisaldi del rock radiofonico degli anni ’80 e non solo. In perfetto equilibrio tra ballate (con il 45 giri Heaven che spopola in tutto il mondo) e hard rock melodico (Run To You, Kids Wanna Rock in, It’s Only Love in coppia con una sempreverde Tina Turner e soprattutto la bellissima Summer Of ’69), l’album diventa un punto di riferimento per intere generazioni di rocker americani.

Senza giri di parole: un classico.