Album,  C,  Gianna Nannini

California

Dopo una lunga pausa e un viaggio negli Stati Uniti, torna decisa a sfondare, e a farlo col rock. Inaspettatamente, ci riesce, con l’aiuto di Roberto Vecchioni per i testi, che puntano apertamente sul sesso. Dal vibratore messo in mano alla Statua della Libertà (in copertina) all’inno masturbatorio America, la Nannini si candida a Janis Joplin italiana, come dimostra Io e Bobby McGee.

Scroll Up