Buffalo Springfield

Nell’album d’esordio, dominato da Stills e Young, qualche ingenuità ma anche un grande classico generazionale come For What It’s Worth, di Stills, dedicato agli scontri avvenuti a Los Angeles sul Sunset Strip tra forze dell’ordine e giovani hippie.

Nella prima versione del disco, peraltro, il pezzo non era stato incluso per far posto invece a Baby Don’t Scold Me. Notevole anche una serie di canzoni di Young, con un’accentuata vena melodica: Nowadays Clancy Can’t Even Sing, Flying On The Ground Is Wrong, Burned, Out Of My Mind.