Blue Lines

Il primo disco del duo di Bristol. Il primo disco che segna il lancio diffuso del trip hop. Questo Blue Lines, apprezzato più dalla critica che dal pubblico, fa conoscere in Inghilterra e non solo 3D, Daddy G e Mushroom. Le nove tracce, tra cui Unfinished Sympathy si aggiudica a pieno diritto il titolo di manifesto del trip hop, spaziano tra funk, soul, hip hop e trip hop mostrando come il campionamento, il prender cioè musica d’altri riproponendola in diverse salse, dia un’ampia e prima impensabile possibilità di rimanipolazione dei suoni. Considerando poi che a questo enorme lavoro musicale si uniscono voci come quella di Tricky e di Neneh Cherry, è facile comprendere perché da subito la critica sia rimasta ammirata dai Massive Attack.