Beach Boys’ Party!

Pubblicato in mancanza di meglio (Wilson era impegnato a tempo pieno nella composizione di Pet Sounds), confezionato alla maniera di un disco dal vivo, in realtà registrato in studio, con contorno di amici a simulare l’atmosfera di un party. Repertorio in tema, cover di brani famosi e festaioli (anche dei Beatles), conclusione con Barbara Ann.

Gradevole, divertente ma nulla più.