4/4

Dopo tanti viaggi, la band torna a casa e opta per una prevalenza della lingua italiana e, prima volta, per l’autoproduzione. Alla già ricchissima ricetta musicale degli Almamegretta si aggiungono sonorità house, per un disco meno immediato e solare dei suoi predecessori. Ancora lunga e variegata la lista dei collaboratori: stavolta sono della partita il rapper Dre Love e la cantante siberiana Sahinko Namchylak.